Menu Chiudi

Ep. 59 – Scaramucce belghe

La nuova, torrida puntata de L’Orologio si apre con una riflessione sulla strana settimana dell’Inter: la Juve si è inserita per Lukaku e l’ambiente nerazzurro sembrava a un passo dall’implosione perché l’obiettivo numero uno di un’intera campagna acquisti stava per essere acquistato dalla miglior squadra d’Italia. I discorsi si sono interrotti e sabato sera abbiamo vissuto una parentesi strana, con indiscrezioni e smentite che si sono accavallate nel giro di mezz’ora. Cos’è successo davvero?

Nainggolan è stato ceduto al Cagliari e le sue dichiarazioni non sono state tenerissime. Edin Dzeko, invece, non sembra doversi muovere da Roma anche perché i giallorossi non hanno ancora trovato un sostituto all’altezza. E in questa penuria di attaccanti, c’è un tesserato nerazzurro che sta facendo molto parlare di sé: rivedremo mai Gabigol all’Inter? È un’opzione improbabile per mille motivi (di cui parliamo in puntata), ma sognare non costa nulla.

Conte continua a plasmare la sua squadra che risponde bene al test contro il Tottenham e si impone attraverso un gioco corale, qualche sorpresa (Candreva, stiamo parlando con te) e delle piacevoli conferme (de Vrij, Brozovic: vi vogliamo bene).

Infine, uno sguardo alla Serie A: dopo ferragosto entreremo nel rettilineo finale che porta all’inizio del campionato, quindi è tempo di un primo bilancio: quali sono stati i dieci colpi dell’estate italiana?

A cura di Marco Lo Prato e Gianluca Scudieri

Ascolta “Ep. 59 – Scaramucce belghe” su Spreaker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo alcuni cookie per permettere al sito di funzionare correttamente e per calcolare alcune statistiche di utilizzo. Ti ringraziamo se ci permetterai di usare i cookie per le statistiche. Privacy Policy